Rimmel.

ottobre 21, 2008

le 2.00

perchè .01 sarebbe troppo poetico a dirlo.

e sbuccio l’aria della sera

mentre ti ascolto parlare

o almeno ci provo

e ti viene in mente la dolce venere di Rimmel

guardandomi nei miei vestiti

così diversi dal tuo mondo.

sei la mia piccola scorciatoia

verso

la mia nuova realtà-

così vera

così naturale-

come quella ragazza della foto

che sorride

senza guardare,

avvolta nel suo collo di pelliccia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: