the day after

luglio 8, 2008

il cielo oggi mi presta un’isola di volteggi rossi, un po’ di zucchero, una luna fresca.

che non sembro patirci su questo letto dove consolo con i libri la mancanza di spiaggia e di stomaco.

e devo sussurrarmi che le fotografie non si fanno, eppure le pose ci sono. la luce non cambia. tutto ha perfettamente gettato le basi ma le foto non si fanno e il tempo non si spreca, e checcazzo.

Odore di espansione d’aria, di truce tristezza inutile, il serpente sta per succhiarsi il mio giorno, e penso che per esserci tempo, c’era –ma ora tornerò leggera ,il flusso di pensieri aumenta e alla fine cosa rimane se non un delirio denso.c’è solo questo delirio denso.

L’orologio mi offre il suo menù silenzioso-ed ecco la scoperta-il piatto forte stasera sono io.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: